I legislatori respingono le disposizioni sulle criptovalute nel disegno di legge sulle infrastrutture

La proposta più recente di un team di House Democrats cerca di alterare esattamente il modo in cui gli aggiornamenti al codice dell'obbligo fiscale influiscono sulle entità crittografiche "che non si impegnano in servizi di intermediazione".

I legislatori respingono le disposizioni sulle criptovalute nel disegno di legge sulle infrastrutture

I legislatori di entrambi i lati della navata stanno affrontando modifiche alle politiche di copertura degli obblighi fiscali per i broker di criptovalute e accordi per oltre $ 10,000 nella legge sulle infrastrutture appena approvata

Dieci membri del Congresso democratico degli Stati Uniti guidati dal rappresentante Darren Soto della Florida hanno richiesto modifiche all'interpretazione di un broker nel disegno di legge sulle infrastrutture che è stato approvato il 15 novembre.

Il team ha fornito una lettera aperta, autorizzata da Soto oltre ai rappresentanti Ro Khanna, Stacey E. Plaskatt, Eric Swalwell, Tim Ryan, Susan Wild, Marc Veasy, Jake Auchincloss, Al Lawson e Charlie Crist chiedendo aggiornamenti sull'area 6045(c)(1) nel codice degli obblighi fiscali ai sensi del Bipartisan Infrastructure Framework (BIF).

Gli esperti hanno avvertito che il controverso regolamento nuovo di zecca potrebbe vedere minatori, validatori e programmatori di budget pensati come intermediari per le funzioni di obbligo fiscale. La lettera invita la presidente della Camera Nancy Pelosi a omettere questa squadra in quanto non coinvolta nelle soluzioni dell'agente di brokeraggio.

La lettera si occupa anche delle questioni relative agli impatti negativi del mercato e del modo esatto in cui gli Stati Uniti manterranno il prezzo della tecnologia tecnica se le leggi continueranno a essere immutate.

"Come è scritto oggi, il BIF aumenterebbe l'incertezza nel settore delle criptovalute, sceglierebbe vincitori e perdenti e ostacolerebbe gli sforzi dell'IRS per tassare accuratamente le criptovalute, il tutto ponendo fine al vantaggio competitivo del nostro paese rispetto ad altri paesi sul mercato delle risorse digitali".

Anche i senatori stanno premendo per modificare le richieste di copertura degli obblighi fiscali nel BIF. Come riportato da Bloomberg, il senatore democratico Ron Wyden e la senatrice repubblicana Cynthia Lumis hanno inviato una proposta di legge che sostengono scudi la tecnologia americana, fa pagare ad alcuni americani gli obblighi fiscali che devono, oltre a "non si applica agli individui che sviluppano tecnologia blockchain e portafogli”.

  Il Tesoro del Regno Unito e la banca centrale si consulteranno sulla CBDC, con potenziale lancio entro il 2030

Correlati: il legislatore degli Stati Uniti invia una risoluzione per consentire gli insediamenti di criptovalute nel Complesso del Campidoglio

Anche il senatore repubblicano Ted Cruz ha presentato il 16 novembre un regolamento per modificare il codice degli obblighi fiscali. Definisce le nuove politiche di copertura un "attacco devastante" al mercato delle criptovalute. I suoi problemi assomigliano ad alcuni di quelli dei rappresentanti della Camera Democratica secondo cui la presente clausola sopprimerà sicuramente la tecnologia americana, oltre a "mettere in pericolo la privacy di molti americani".

I senatori in generale stanno appena iniziando a riconoscere con maggiore profondità esattamente come funziona il mercato delle criptovalute. Il Comitato economico congiunto del Congresso degli STATI UNITI ha tenuto un 17 novembre ascoltando l'etichetta "Demistificazione delle criptovalute: risorse digitali e ruolo del governo". In questa udienza, hanno esaminato le difficili entità dell'obbligo fiscale che devono controllare gli scambi centrali, oltre a concordare sul fatto che la privacy personale e la sicurezza sono le principali preoccupazioni.

Ogni trader che scambia criptovaluta sull'exchange Binance vuole conoscere l'imminente aumento del valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà alla prossima “Pump”. Ogni giorno, la comunità su Segnali Crypto Pump del canale Telegram per Binance pubblica 1-2 segnali gratuiti sull'imminente "Pump" e rapporti su "Pump" di successo che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare dal 5% al ​​45% di profitto in poche ore dall'acquisto delle monete pubblicate sul canale Telegram “Crypto Pump Signals for Binance”. Stai già realizzando un profitto utilizzando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovalute e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli utenti VIP del canale Crypto Pump Signals per Binance.
William Adamson/ autore dell'articolo

Trader con una vasta esperienza nei mercati dei cambi e delle criptovalute. Nonostante la sua giovane età, è già conosciuto in ampi circoli come professionista nel campo dell'analisi finanziaria e del trading, esperto presso l'International Financial Center.

Notizie crittografiche e segnali di pompaggio per il commercio su Binance
Lascia un Commento