Sostenibilità delle criptovalute e soluzioni green in evidenza alla COP26

Parlando al summit COP26, il caporedattore di CryptoPumpNews ha condiviso approfondimenti professionali sulla potenziale impressione che il gruppo crypto potrebbe avere sulle iniziative ambientali.

Sostenibilità delle criptovalute e soluzioni green in evidenza alla COP26

L'editore capo di Cointelegraph, Kristina Cornèr, ha parlato martedì alla Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, spesso nota come COP26, a Glasgow, in Scozia, in merito all'impressione ottimistica dell'ecosistema delle criptovalute sugli obiettivi ambientali.

Arrivato nella seconda metropoli più grande della Scozia, dopo aver svolto attività di hosting di panel Internet al Web Summit di Lisbona la scorsa settimana, Cornèr ha parlato di una varietà di argomenti, a partire dallo stabilire relazioni interoperabili tra individui e competenze fino all'impressione mineraria di Bitcoin (BTC).

Commentando la disparità tra l'attuazione delle iniziative locali di cambiamento climatico tra i settori dell'energia standard e il gruppo crypto, Cornèr ha sostenuto che l'emergere di competenze recenti offre la possibilità di studiare, affermando:

“Il decentramento è un'alternativa al campanilismo o, come è noto in lingua inglese, al campanilismo. Questa è una mentalità locale e ristretta rispetto a una visione globale di un mondo decentralizzato".

Prima di passare alla casa delle criptovalute, Cornèr ha creato un illustre background lavorando nel settore dell'impostazione come responsabile delle comunicazioni per l'Unione delle imprese francesi per l'efficienza energetica e l'ecologia e ha continuato a controllare la politica del potere mondiale e le scienze applicate verdi come ricercatrice presso il Centro ENERPO presso l'Università Europea.

Discutendo le tendenze solitamente ipocrite alle conferenze e ai vertici mondiali per sostenere il cambiamento delle abitudini comuni nella fase del patrono, in sostituzione della mozione governativa o guidata dalle società, ha detto:

"La chiave per grandi cambiamenti storici non è nel cambiamento o nel cambiamento completo, ma in una nuova sinergia tra persone, tecnologia e istruzione".

Correlati: in che modo l'esperienza blockchain aiuterà a combattere il cambiamento climatico locale? Gli esperti rispondono

Gruppo ambientalista senza scopo di lucro, Germanwatch condiviso la loro più recente iterazione del loro indice annuale di performance sui cambiamenti climatici 2022. Il gruppo di autori professionisti ha parlato con un pubblico mondiale in merito all'efficienza di 60 nazioni che rappresentano il 92% delle emissioni mondiali.

Offrendo la sua opinione sulle idee sbagliate che circondano l'esercizio minerario di Bitcoin e l'impressione di offuscare un commercio nascente per i suoi primi difetti, come sostituto del riconoscimento del suo potenziale futuro per l'efficienza energetica, Cornèr ha detto:

“Naturalmente ci sono delle insidie ​​come in ogni nuovo settore, ma siamo sulla buona strada per creare soluzioni più ecologiche. Ciò che è veramente importante nello spazio blockchain è che le persone siano pronte a pensare con una nuova mentalità e la ricerca di soluzioni e la coalizione per il cambiamento climatico ne è un ottimo esempio".

c3c25be96eb9ccaa32680a811a235ef3 - Sostenibilità delle criptovalute e soluzioni green in evidenza alla COP26 - 7

Il Crypto Climate Accord è un'iniziativa incentrata sull'ambiente che raccoglie oltre 150 aziende dei settori cripto, blockchain, tecnologico ed energetico che cercano di determinare un metodo unificato per supportare la sostenibilità, oltre a impegnarsi per la produzione netta di carbonio entro il 2030. comprendono Consensys, Web3 Foundation, Ripple, Near Protocol e Pixl8, tra gli altri.

  Più di 40 ETF in valuta digitale attendono l'approvazione normativa degli Stati Uniti

Concludendo il suo discorso, Cornèr ha condiviso un messaggio unificante riguardo al valore intrinseco dell'umanità, in mezzo all'aumento delle competenze, nel garantire la prosperità a lungo termine dell'ecosistema terrestre:

“La comunità cripto è ambiziosa, audace e piena di potenziale. L'innovazione è sinergia. Va oltre la tecnologia e riguarda le persone. Riguarda noi".

Ogni trader che scambia criptovaluta sull'exchange Binance vuole conoscere l'imminente aumento del valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà alla prossima “Pump”. Ogni giorno, la comunità su Segnali Crypto Pump del canale Telegram per Binance pubblica 1-2 segnali gratuiti sull'imminente "Pump" e rapporti su "Pump" di successo che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare dal 5% al ​​45% di profitto in poche ore dall'acquisto delle monete pubblicate sul canale Telegram “Crypto Pump Signals for Binance”. Stai già realizzando un profitto utilizzando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovalute e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli utenti VIP del canale Crypto Pump Signals per Binance.
William Adamson/ autore dell'articolo

Trader con una vasta esperienza nei mercati dei cambi e delle criptovalute. Nonostante la sua giovane età, è già conosciuto in ampi circoli come professionista nel campo dell'analisi finanziaria e del trading, esperto presso l'International Financial Center.

Notizie crittografiche e segnali di pompaggio per il commercio su Binance
Lascia un Commento